Training School on Ground Penetrating Radar for Civil Engineering and Archaeology

Si è svolta dal 25 al 29 gennaio 2016 la Training School on Ground Penetrating Radar for Civil Engineering and Archaeology presso l’Università di Malta, a Valletta.


La Training School on Ground Penetrating Radar for Civil Engineering and Archaeology è stata organizzata dall’Università di Malta insieme con la Cost Action Europea Tu1208, e vi sono stati circa 35 partecipanti da Malta, dall’Italia, dalla Spagna, dalla Turchia, dalla Polonia, dall’Estonia, dal Marocco etc.

Il Dr Raffaele Persico dell’IBAM CNR ha tenuto tre lezioni e due esercitazioni sul campo nell’ambito della scuola. Altri docenti sono stati il Dr Sebastiano D’Amico ed il Dr Ruben Paul Borg
dell’Università di Malta, la dott.ssa Lara Pajewski dell’Università di Roma3 e la dott.ssa Vega Perez Garcia dell’Università di Barcellona. Le lezioni svolte da Raffaele Persico hanno trattato
tematiche relative alla raccolta e all’elaborazione di dati georadar, ma anche problematiche relative ai sistemi georadar impulsati e stepped frequency, problemi pratici come il posizionamento
dei dati e problemi relativi alla sicurezza delle persone e delle strumentazioni nelle prospezioni georadar e geofisiche “near surface” più in generale. Sono state svolte inoltre due esercitazioni
sul campo, presso una storica chiesa di Valletta retta da padri gesuiti, e poi presso il ninfeo dello storico giardino botanico di malta, nella vicina città di Floriana.

Nell’ambito del giardino botanico, sono state eseguite anche prospezioni alla ricerca di antiche cisterne per la raccolta dell’acqua, realizzate dai Cavalieri di Malta, che hanno governato l’isola a partire dal XVI secolo fino alla fine del XVIII secolo. E’ stato poi eseguita in aula una parziale elaborazione dei dati, e i dati stessi sono stati messi a disposizione dei partecipanti.

ninfeochiesa_gesuiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *