Il Museo Egizio di Torino si rinnova

Il 19 novembre 2014, a Roma, è stata firmata una nuova collaborazione tecnico-scientifica fra il Centro Nazionale delle Ricerche ed il Museo Egizio di Torino, accordo in sinergia con l’IBAM, l’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali diretto da Daniele Malfitana.

Il Museo Egizio di Torino si rinnova!

Gli obiettivi della convenzione spaziano dalla costituzione di un team di ricerca del CNR, finalizzato allo studio delle Collezioni del Museo Egizio di Torino, fino ad arrivare alla stipula dei protocolli operativi che permettano ai giovani archeologi e curatori egiziani di svolgere nuove attività di ricerca in Italia.

Tale convenzione apre molteplici opportunità, offrendo spazio all’organizzazione di cicli di conferenze, giornate e seminari formativi.

I risultati delle ricerche contribuiranno allo sviluppo delle attività di ricerca di tutte le parti coinvolte nella convenzione, offrendo al Museo Egizio un ruolo di centralità nel panorama scientifico Internazionale.

Il museo verrà aperto al pubblico nella sua nuova veste nei primi mesi del 2015 totalmente rinnovato anche da un punto di vista strutturale ed espositivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *