L’isola digitale. Giornalismo, giovani e cultura nell’era del web


L’anfiteatro romano di Catania luogo di conoscenza e confronto culturale


Si terrà venerdì 13 ottobre 2017 a partire dalle ore 17:00 a Catania presso l’Anfiteatro romano di Piazza Stesicoro, l’incontro dal titolo “L’isola Digitale. Giornalismo, giovani e cultura nell’era del web”, organizzato da Sicilian Post, in collaborazione con l’Istituto per i beni archeologici e monumentali del Consiglio nazionale delle ricerche di Catania (IBAM CNR), la Scuola Superiore di Catania e la Fondazione Domenico Sanfilippo editore.


In che modo è possibile interpretare il cambiamento di un’epoca? Quali sviluppi sono possibili in ambito comunicativo e giornalistico? È possibile ripensare al ruolo della Sicilia, in ambito culturale, tecnologico e sociale, come luogo in grado di offrire stimoli e nuove opportunità alle giovani generazioni? Sono queste alcune delle domande a cui esperti di rilevanza nazionale del mondo del giornalismo, dell’imprenditoria e del settore del patrimonio culturale proveranno a rispondere durante l’incontro dal titolo “L’isola Digitale. Giornalismo, giovani e cultura nell’era del web”, che si terrà venerdì 13 ottobre 2017 a partire dalle ore 17:00 a Catania presso l’Anfiteatro romano di Piazza Stesicoro.


L’evento, organizzato da Sicilian Post, redazione giornalistica siciliana composta da giovani under 35 diretta da Giorgio Romeo, in collaborazione con l’Istituto per i beni archeologici e monumentali del Consiglio nazionale delle ricerche di Catania (IBAM CNR), la Scuola Superiore di Catania e la Fondazione Domenico Sanfilippo editore, rientra nell’ambito delle attività del Progetto sperimentale di valorizzazione e fruizione dell’anfiteatro romano di Catania promosso dall’Istituto del Cnr catanese, in accordo con il Dipartimento regionale dei Beni Culturali e dell’Identità siciliana e il Polo regionale per i siti culturali di Catania.

Ancora una volta – afferma il Direttore dell’IBAM CNR, Daniele Malfitana – la piccola porzione di arena dell’Anfiteatro romano di Catania, simbolo dell’antico splendore della città etnea, si trasforma in luogo di conoscenza, comunicazione e divulgazione della cultura e scenario speciale per la comprensione della ricerca che nel campo dell’archeologia l’IBAM produce con successo.

Sarà questa l’occasione per discutere sull’evoluzione del giornalismo e dell’informazione nell’era digitale insieme a personaggi di spicco del settore come Domenico Ciancio Sanfilippo, condirettore de La Sicilia, Giuseppe Di Fazio, caporedattore de La Sicilia – Fondazione Domenico Sanfilippo editore, Guido Tiberga, caporedattore de La Stampa – coordinatore Macrodesk Cronache e Domenico Quirico, inviato de La Stampa attraverso un contributo video. Parte dell’evento è dedicato, inoltre, al confronto tra alcune ‘scommesse’ nel campo della ricerca scientifica e tecnologica promosse in Sicilia: Antonino Mazzaglia, ricercatore dell’IBAM CNR, racconterà l’esperienza vissuta come coordinatore del Progetto sperimentale di valorizzazione e fruizione dell’anfiteatro romano di Catania; Fabrizio Garufi porterà la sua esperienza come project manager di TechLab Works; Francesco Mannino ci parlerà della scommessa fatta fondando l’associazione Officine Culturali e, infine, Simone Massaro, ceo di BaxEnergy, illustrerà il progetto Free Mind Foundry avviato da pochi mesi.

Per esigenze di spazio, l’evento è stato organizzato su inviti; sarà possibile seguire l’evento in streaming tramite i canali social di Sicilian Post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *