Patrimonio Culturale tra Salvaguardia e Valorizzazione. Tecnologie e nuovi approcci

Patrimonio Culturale tra Salvaguardia e Valorizzazione. Tecnologie operative e nuovi approcci per la Ricerca


É questo il titolo della giornata di studi che si terrà a Potenza, presso la Biblioteca Nazionale, il 23 marzo a partire dalle ore 16:00.

L’evento, organizzato dall’Istituto per i beni archeologici e monumentali del Cnr, avrà come focus centrale il patrimonio culturale quale campo di applicazione e sperimentazione di nuove tecnologie. Si affronteranno temi e questioni che animano il recente dibattito nel campo della gestione e valorizzazione dei beni culturali e dell’Industria culturale e creativa.

In particolare, si parlerà di come utilizzare in chiave operativa le tecnologie digitali a supporto delle attività di tutela ed interventi di valorizzazione, della distanza che ancora si avverte tra potenzialità delle tecnologie e l’effettivo utilizzo nei campi della ricerca archeologica e della conservazione, delle strategie da mettere in campo per creare intorno al binomio cultura e tecnologie un assetto di sviluppo economico.

Locandina Giornata di studi 23 marzo_REV

L’incontro sarà anche l’occasione per presentare il volume Salvaguardia, Conservazione e Sicurezza del Patrimonio Culturale. Nuove Metodologie e Tecnologie Operative a cura di Fabrizio T. Gizzi, ricercatore Ibam Cnr e Nicola Masini, responsabile dell’UOS Ibam Cnr di Potenza. Il volume riassume gli esiti delle attività svolte nell’ambito del progetto Pro_Cult, finanziato con fondi PO-FESR Basilicata nella programmazione 2007-2013.

Durante la giornata, oltre ai curatori del volume, interverranno il Soprintendente delle Belle Arti e Paesaggio della Basilicata, arch. Francesco Canestrini, il Direttore dell’IBAM-CNR, Daniele Malfitana,  il consigliere regionale Mario Polese, il dott. Antonio Bernardo dell’ Autorità di Gestione dei Programmi Operativi FESR Basilicata, il Direttore della Biblioteca Nazionale, Dott. Francesco Sabia, il Presidente di Unimatica-Confapi Matera, ing. Angelo Donvito, e il dott. Pierluigi  Argoneto di Libera Scienza, che coordinerà la giornata di studi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *