Catania ospita il Seminario ‘Art Bonus: come investire in Cultura’

Lunedì 13 maggio, a Catania, presso il Refettorio piccolo delle Biblioteche riunite ‘Civica e A. Ursino Recupero’, l’Istituto per i beni archeologici e monumentali del Consiglio nazionale delle ricerche, grazie anche alla collaborazione del dottorato in Scienze per il patrimonio e la produzione culturale del Dipartimento di Scienze umanistiche dell’Università degli studi di Catania e della Fondazione Teatro Bellini Acireale, organizza per la seconda volta il seminario dal titolo ‘Art Bonus come investire in Cultura‘.

A tenere la lecture sarà Carolina Botti, direttore di Ales S.p.ae referente Art Bonus per il Ministero dei beni e delle attività culturali (MiBAC).

L’iniziativa di promozione dello strumento ‘Art Bonus’ che agevola le erogazioni liberali dei privati a sostegno del nostro patrimonio culturale, sarà anche occasione per capire insieme alla specialista chi sono i mecenati contemporanei e che ruolo giocano; come si comporta il Meridione d’Italia e perché l’Art Bonus fatica a decollare proprio in Sicilia.


Per ulteriori informazioni:

comunicazione@ibam.cnr.it
095 311981 (int. 207)

Un Commento:

  1. Avatar
    Cristina Salanitri

    Credo che il Nuovo Programma Quadro per la Ricerca e Sviluppo Tecnologico dell’Unione Europea possa contribuire a queste iniziative, un’occasione da non perdere è restare in Europa, soprattutto per le regioni meridionali. Non se ne parla abbastanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *