Presentazione del II Bando P.O.R per la nascita di spin off di ricerca in Sicilia

Giornata di presentazione Bando P.O.R

Rafforzare l’occupabilità nel sistema R&S. La nascita di spin off di ricerca in Sicilia.

L’Assessorato regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale in collaborazione con l’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali del Consiglio Nazionale delle Ricerche, lunedì 17 ottobre alle ore 10:00, presso il Coro di Notte dell’ex Monastero dei Benedettini di Catania, organizzano la giornata di presentazione del bando “Rafforzare l’occupabilità nel sistema R&S. La nascita di spin off di ricerca in Sicilia”.

bando-spin-off

Il bando nasce nell’ambito del nuovo Programma Operativo Regionale del Fondo Sociale Europeo (FSE), programma che si rivolge all’istruzione, alle competenze e all’inclusione sociale, in linea con gli obiettivi della strategia Europa 2020 per una crescita sostenibile e inclusiva.

Obiettivi del bando sono i seguenti:

  • rafforzare e sviluppare l’occupabilità dei talenti con un alto livello di istruzione e formazione, supportandone l’impegno e l’inserimento in percorsi formativi altamente personalizzati per lo sviluppo di idee imprenditoriali innovative in un’ottica di sistema regionale della ricerca dell’alta formazione;
  • diffondere le conoscenze e il trasferimento dei risultati della ricerca valorizzando il potenziale umano locale;
  • potenziare le attività in rete per la ricerca e il trasferimento tecnologico tra centri di ricerca ed imprese;
  • favorire l’orientamento lavorativo dei giovani verso il sistema della ricerca ed innovazione e la
    creazione di imprese in cui si innestino il settore della ricerca e del trasferimento tecnologico.

Ad intervenire sarà l’Assessore regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale, Bruno Marziano.

La precedente edizione del Bando (Avviso 1/2012), lanciato nel 2014, ha visto la partecipazione di circa 80 giovani borsisti, tutti siciliani, che hanno avuto l’opportunità di svolgere un periodo di 11 mesi di formazione e attività sul campo, all’interno degli istituti di ricerca del Cnr presenti in Sicilia.


Fonte: Nota stampa – Ufficio Comunicazione e Attività Istituzionali IBAM CNR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *